Pasquetta si avvicina, accompagnata dalle giornate più belle della stagione!

Sperando di poterle vivere al meglio e di poter tornare presto alla tanto desiderata quotidianità, che ne pensi di approfittare per dare una bella rinfrescata al tuo BBQ

Una sana iniziativa per restare a casa ed impiegare il tuo tempo libero.

 

Pulizia del BBQ costante: perché è importante

Iniziamo da una certezza: la pulizia del BBQ è molto importante e non dobbiamo sottovalutarla. 

Per poter svolgere questa attività al meglio dobbiamo armarci di costanza e perchè no, anche di pazienza. 

Classico scenario: grigliata con amici e famiglia, una birra ed un bicchiere di vino in giardino.

Diciamo che la pulizia della griglia, dopo aver trascorso una bella giornata al sole non è la prima delle attività che ci vengono in mente. Ma lo sappiamo, la vita è fatta anche di doveri. 

Oltre ad una questione di igiene, la pulizia del BBQ è importantissima per mantenere la perfetta manutenzione del barbecue.

Il grasso, la ruggine e l’odore di cucinato devono essere rimossi, quindi come si suol dire “chi ha tempo non aspetti tempo”!

Sei pronto a scoprire tutti i nostri consigli? Partiamo!

 

Pulizia del barbecue a caldo o freddo?

Tralasciando la tipologia di barbecue a tua disposizione procediamo step by step.

Puoi scegliere come eseguirne l’accurata pulizia nelle seguenti modalità:

 

Pulizia del barbecue a caldo

Strofina con una cipolla o con uno spicchio abbondante di limone la griglia, prima che si raffreddi, stando molto attento a non scottarti!

In questo modo si elimineranno le incrostazioni

Per rimuovere  le macchie di grasso potresti pensare di munirti una spazzola in metallo adatta alla pulizia del bbq.

 

Pulizia del barbecue a freddo

A griglia ormai fredda, elimina la carbonella,  la cenere e le incrostazioni di grasso, con una spazzola in metallo. 

Se vuoi provare un metodo efficace ed innovativo, procurati della carta stagnola e strofinala sulla superficie grassa della griglia.

Otterrai ottimi risultati!

 

Come pulire le diverse tipologie di barbecue

Le categorie di barbecue – come ben sai – sono differenti ed oggi analizzeremo la perfetta pulizia per ognuna di esse! 

 

BARBECUE A CARBONELLA

  • Inizia rimuovendo carbonella e griglie;
  • Pulisci l’interno con un raschietto, utile per eliminare schizzi di grasso depositati sulle pareti;
  • Lava  molto bene la griglia;
  • Con una spugna non abrasiva, acqua calda ed aceto potrai lavare l’esterno del bbq;
  • Asciuga il tutto con un panno morbido.

 

BARBECUE A GAS

  • Disattiva tutte fonti di calore;
  • Pulisci con l’apposita spazzola in acciaio la parte interna, in seguito lavala con aceto e acqua calda;
  • Non utilizzare mai prodotti abrasivi! Lava l’esterno con acqua calda e sapone neutro;
  • Risciacqua ed asciuga con un panno;
  • Chiudi facendo attenzione alla manopola del gas;
  • Pulisci accuratamente i bruciatori utilizzando uno spiedino in legno o con qualcosa di appuntito, in questo modo verranno eliminati gli schizzi di grasso presenti all’interno dei fori.

 

BARBECUE ELETTRICO

  • Attendi che il bracere sia completamente freddo;
  • Elimina i residui di cibo, usando una spugna non abrasiva e un detergente neutro, a base di acqua e aceto, per pulire le piastre.
  • Sciacqua con acqua calda.

Continua a seguirci sulle nostre pagine social per non perdere tutte le novità!