top of page
  • Immagine del redattoreCentro del Verde Toppi

Guida alla cura delle piante in casa in inverno

Aggiornamento: 20 gen

Benvenuti nel nostro blog amanti delle piante! Con l'inizio del nuovo anno, gennaio porta con sé nuove sfide e opportunità per prendersi cura del verde in casa. Questo periodo richiede un'attenzione particolare e cure mirate per garantire il benessere ottimale delle piante.


Durante i mesi invernali, è cruciale dedicare tempo e attenzione alle piante coltivate all'interno. Oltre a mantenere una temperatura ideale intorno ai 18 gradi, vi sono altri accorgimenti fondamentali da considerare. Nebulizzare regolarmente le foglie con acqua non calcarea una volta alla settimana contribuisce a preservarne la vitalità. Altrettanto importante è ruotare periodicamente il vaso per garantire una distribuzione uniforme della luce sulla chioma delle piante.


La comprensione delle esigenze luminose delle diverse specie vegetali è altrettanto vitale: le foglie più delicate possono soffrire se esposte direttamente alla luce solare, rischiando di bruciarsi, mentre le piante che ricevono poco sole possono manifestare problemi di deperimento e allungamento delle foglie.


Vediamo quindi la manutenzione del verde in questo periodo step by step.



piante in vaso
Prendersi cura delle piante da interno in inverno. I consigli di Centro del Verde Toppi

Adattarsi al clima invernale


Con l'arrivo del freddo, è fondamentale non solo proteggere le piante dalle temperature rigide, ma anche considerare altre variabili climatiche. Le variazioni di umidità possono impattare diversamente le piante, per esempio, l'aria secca può essere problematica per molte piante d'appartamento. 


Un'opzione utile può essere l'utilizzo di umidificatori o di un vassoio con ghiaia e acqua sotto la pianta per aumentare l'umidità dell'aria intorno ad essa.


Monitoraggio delle condizioni ambientali delle piante in vaso


In inverno, l'illuminazione diventa un aspetto cruciale per la salute delle nostre piante da interno. Contrariamente all'estate, quando il rischio di esposizione eccessiva al sole può causare danni alle foglie, durante i mesi più freddi le piante hanno un bisogno insaziabile di luce.


Con il ridursi delle ore di luce diurna, le piante potrebbero trovarsi a lottare per ricevere la quantità ottimale di luce solare di cui hanno bisogno per crescere felici. Questo potrebbe richiedere un intervento da parte nostra: spostarle temporaneamente in zone della casa più luminose potrebbe essere una soluzione per garantire loro un apporto adeguato di luce naturale.


Inoltre, per integrare la mancanza di luce solare durante i giorni più scuri, l'utilizzo di luci artificiali a spettro completo può essere una valida alternativa. Queste lampade sono progettate per fornire alla pianta la gamma completa di luce di cui ha bisogno per la fotosintesi, aiutandola a mantenere la vitalità anche durante i periodi di luce limitata.

Quindi, durante l'inverno, non sottovalutiamo l'importanza di garantire alle nostre piante un adeguato apporto di luce, sia naturale che artificiale, per consentire loro di prosperare anche quando il sole è più timido


Strategie di annaffiatura


La questione dell'annaffiatura delle piante è spesso trattata con indicazioni precise, tuttavia, è importante considerare che non esiste una regola universale. Il fabbisogno d'acqua varia non solo in base al tipo di pianta, ma anche a molteplici condizioni, soprattutto durante l'inverno, che diventano cruciali.


Non possiamo stabilire un'unica frequenza di annaffiatura, poiché diversi fattori influenzano il bisogno d'acqua delle piante. È essenziale non concentrarsi solo sulla frequenza, ma anche sulla quantità di acqua fornita. Anche se il fabbisogno idrico diminuisce, molte piante potrebbero necessitare di piccole quantità d'acqua in modo regolare per evitare che il terreno sia troppo secco.


Un altro aspetto da considerare è la temperatura dell'acqua utilizzata per l'irrigazione. L'acqua troppo fredda può essere dannosa per alcune piante più sensibili, quindi è consigliabile controllare la temperatura prima di utilizzarla per annaffiare le piante.

In sintesi, l'annaffiatura richiede un approccio personalizzato, tenendo conto delle singole esigenze delle piante e delle condizioni ambientali. Dare acqua in quantità e frequenza adeguate è fondamentale per garantire la salute e la vitalità delle piante anche durante i mesi invernali.


Fertilizzanti e concimi


Durante i mesi invernali, è importante considerare attentamente l'uso dei fertilizzanti per le piante. In questo periodo di dormienza, le piante non hanno bisogno di un nutrimento aggiuntivo e quindi è preferibile ridurre o sospendere l'uso dei fertilizzanti.


Tuttavia, la questione della concimazione richiede un'analisi più dettagliata. Ci sono diverse situazioni da valutare per determinare se è necessario concimare le piante in inverno:

  1. se le piante stanno producendo nuove foglie e continuano il loro sviluppo, è consigliabile proseguire con la concimazione per supportare il loro crescere e sviluppo;

  2. se le piante sono in buone condizioni ma la loro crescita è rallentata, potrebbe essere opportuno ridurre la quantità di concime somministrato. In questo caso, dimezzare il dosaggio del concime potrebbe essere una soluzione equilibrata;

  3. se le piante sono in uno stato di riposo evidente, senza segni di crescita attiva, è consigliabile sospendere completamente la concimazione. Durante questa fase di inattività, le piante non richiedono nutrimento extra e possono trarre beneficio da un periodo senza concime.

Centro del Verde Toppi ha selezionato per te i migliori prodotti sul mercato per la concimazione: abbiamo messo tutta la nostra esperienza nella coltivazione per il benessere delle tue piante.



spiegazione concimi
I concimi di Centro Del Verde Toppi

In sostanza, è importante adattare la concimazione alle esigenze specifiche delle piante durante l'inverno. Osservare attentamente il loro stato e rispondere di conseguenza è fondamentale per garantire un nutrimento adeguato senza sovraccaricarle in un periodo di riposo vegetativo.


Promuovere la salute delle radici


In questo periodo di inattività invernale, concentrarsi sulla salute delle radici può essere vantaggioso per la crescita futura delle piante. 


Controlla i vasi per assicurarti che non vi siano ristagni d'acqua e considera di controllare le radici per valutare se è il momento per un rinvaso o per ridurre le radici circolari.


Cura del verde in casa


Infine, gennaio è anche un momento ideale per l'aggiunta di nuove piante alla tua casa. Da Centro del Verde Toppi trovi una vasta proposta per arricchire la tua casa di verde!



In questo articolo abbiamo esplorato le varie sfaccettature della cura delle piante invernali, dalle esigenze di temperatura e illuminazione alla gestione dell'acqua e delle radici. 


Ogni pianta richiede una cura personalizzata e questa attenzione individuale è fondamentale per garantire una crescita sana e prosperosa durante i mesi più freddi.

Con queste conoscenze dettagliate, sei pronto a prenderti cura del tuo verde in casa, preparandolo al meglio per affrontare la prossima stagione.


 Se hai bisogno di ulteriori informazioni o consigli, siamo qui per aiutarti! Contattaci cliccando il bottone qui sotto 





0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page