2019-09-12-Toppi-Rubrica-Pelle-Secca-Rimedi-Aromi
 

Tornare dalle vacanze risulta già di per sé un vero e proprio trauma! I ritmi della routine quotidiana, il lavoro e lo stress possono risultare più difficili del previsto da gestire, specialmente se ad attenderti c’è anche un notevole abbassamento delle temperature. Abbiamo un’aggravante: sei anche tu compreso/a nel gruppo di persone che prima di partire aveva la pelle chiara e luminosa, e subito dopo il rientro ha notato che risulta secca e spenta?

In questi casi si tende ad attribuire la colpa all’acqua del mare oppure alla piscina. Ma che cosa succede in realtà? Il nostro corpo è vittima di una vera e propria perdita di liquidi, sia a livello superficiale dell’epidermide che negli strati più profondi del derma.

Che cosa possiamo fare per far sì che questo non accada? Sicuramente alla base di tutto c’è una corretta idratazione, interna ed esterna.

Analizziamo insieme le cause del problema e come risolverlo!

 

Quali sono le cause della secchezza del derma?

Beatrice: per combattere il nemico bisogna conoscerlo a fondo, specialmente per il fatto che la pelle è uno dei nostri organi più importanti, capace di proteggerci  dai fattori ambientali ed è responsabile del nostro aspetto e tatto.

 

Tra le principali cause di un derma secco e ruvido abbiamo:

  • Un’eccessiva esposizione al sole. Con i dovuti accorgimenti – quali l’uso di protezioni solari ed una corretta idratazione – prendere il sole rende la pelle luminosa e piacevolmente Non tutte le tipologie di epidermide però sono abituate a questo trattamento, fattore che contribuire alla secchezza e ruvidità.

 

  • L’abbandono della beauty routine. Quando arriva il momento di partire, siamo soliti trasferire tutti i prodotti utilizzati nella quotidianità in valigia. Nel momento in cui ci troviamo in vacanza succede che, per mancanza di voglia oppure tempo, non seguiamo più la nostra beauty routine e le conseguenze ricadono sulla pelle.

 

  • Il clima e i fattori ambientali. Il contatto con la sabbia, l’esposizione al vento ed i cambiamenti climatici, contribuiscono a creare un’escursione termica che tende a screpolare il derma nello strato più superficiale, facendolo apparire più secco e disidratato.

 

  • L’alimentazione. In estate è fondamentale idratarsi al massimo. Bere tanta acqua è necessario per recuperare tutti i liquidi perduti tramite la sudorazione. Non solo, adottare un’alimentazione ricca di frutta e verdure aiuterà a mantenere una pelle sana e luminosa.

 

  • Lo stress e la vita frenetica da città. Diciamocelo, il lettino della spiaggia è sicuramente più comodo di una sedia dell’ufficio. Come abbiamo anticipato, il ritorno alla sveglia e alla routine quotidiana sono piccoli traumi dal punto di vista psicologico ma specialmente fisico.

 

Come risolvere il problema!

Alice: ora che abbiamo conosciuto a fondo il nostro nemico, vediamo come combatterlo!

Abbiamo detto che una pelle ben idratata è il risultato di un’alimentazione sana e di uno stile di vita equilibrato: i centrifugati di frutta e verdura – ad esempio -sono ottimi alleati oltre ad essere un dolcissimo modo per iniziare la giornata con la giusta energia. Mentre dopo cena potrebbe essere una buona idea bere una tisana con malva e finocchio così che ogni screpolatura del derma andrà via con più facilità!

Nelle nostre rubriche sottolineiamo sempre che l’alimentazione ed un corretto stile di vita sono la base del benessere di ogni persona. Non è tutto però: se ci pensi quello che cambia rispetto a quando si è in vacanza è il tempo che si dedica a sé stessi. Il lavoro occupa gran parte della giornata, seguito dalle pulizie domestiche, la cucina e molti altri impegni. L’ideale sarebbe ritagliarsi uno spazio nella quotidianità per effettuare una bella maschera oppure spalmare e massaggiare oli o scrub. Vuoi scoprire i benefici di questi prodotti?

Ti portiamo a fare un giro nel nostro reparto!

 

Rimedi naturali e da Aromi

  1. Oli naturali: l’olio d’oliva, insieme all’olio di mandorle, karitè, rosa mosqueta, avocado, cocco e argan, sono da secoli considerati un vero e proprio rimedio per curare la pelle secca. Quando acquisti un olio naturale ricordati di leggere con attenzione la composizione: meglio se non contiene profumi (parfums), sostanze sintetiche come lauryl sulfate e parabeni. Le scritte in latino ti assicurano che sono state utilizzate le materie prime originali. Che beneficio puoi trarre utilizzando l’olio con costanza? Un nutrimento della pelle in profondità.  Attualmente è disponibile nel nostro reparto l’olio di argan di Nature’s sia quello de L’Erbolario; in merito all’olio di mandorle il marchio Alkemilla ne ha prodotti diversi aromatizzati con gradevolissime fragranze naturali, oppure quello neutro di LineaMammaBaby, adatto a tutti: bebè, mamme in attesa e donne che desiderano idratare intensamente la pelle.
  2. Maschera viso: i marchi Biofficina Toscana, PuroBio e Gyada Cosmetics realizzano, tra gli altri prodotti, linee di maschere adatte ad ogni tipo di derma, interamente con prodotti naturali. Potresti cogliere l’occasione di organizzare un vero e proprio mask party con le amiche più fidate!
  3. Ogni tanto (non più di una/due volte alla settimana, a seconda della sensibilità cutanea) concediti uno scrub naturale: ti aiuterà a rimuovere le cellule morte.
  4. Acqua micellare: ultima ma non meno importante! SI tratta di un prodotto che deterge esattamente come un latte ed incorpora le proprietà astringenti e lenitive del tonico. Nel nostro reparto ne troverai di tre tipologie:
  • Acqua di Fiordaliso e Tea Tree: lozione micellare dall’alto potere struccante, purificante, levigante e rinfrescante grazie alla presenza degli estratti di Melissa e Eucalipto. Rimuove la impurità e tutte le tracce di trucco! La presenza del rosmarino è cicatrizzante ed astringente; il timo è antiossidante ed antibatterico mentre il teatree risulta antinfiammatorio, antimicotico, rinfrescante e cicatrizzante.
  • Acqua di Rose Micellare: gli estratti di Ginepro e Rosa Canina puliscono e rinfrescano la pelle, rimuovendo le impurità e le tracce di trucco. Completano l’azione gli estratti biologici di Rosmarino e Salvia dalla spiccata azione antibatterica in combinazione con la Rosa Canina dall’effetto emolliente e nutriente.
  • Acqua di fiori d’Arancio Micellare: gli estratti biologici di limone ed arancio dolce, pulisce e rinfresca la pelle, rimuovendo impurità e tracce di trucco. Completano l’azione l’estratto biologico di fiordaliso dalla marcata azione lenitiva e l’estratto di pompelmo dalle proprietà antiossidanti ed antiradicali liberi.

 

Nel reparto Aromi Beatrice ed Alice possono aiutarti a trovare il prodotto adatto alle tue esigenze! Passa a trovarci da Aromi!