Care amiche alla lettura, ovviamente non ci siamo dimenticate di voi!

Siamo curiose di sapere come procedono le vostre giornate: state approfittando di questo periodo per dedicare tempo a voi stesse ed alla cura del vostro corpo?

Lo staff del reparto Aromi è tornato da voi con moltissime idee! 

Ma prima di cominciare ed approfondire un nuovo argomento, siamo curiose di sapere se avete realizzato il vostro  make up home made

Speriamo di sì! Ed ora, curiosità numero due: avete usato i pennelli per realizzarlo con precisione? Li avete puliti, dopo averli utilizzati?

Oggi tratteremo un argomento molto importante e spesso sottovalutato – un pò per pigrizia e per frenesia della routine quotidiana: l’importanza dei pennelli e della pulizia del set da trucco.

 

L’importanza dei pennelli da trucco durante il make up 

 

La precisione nel trucco è una dote che non tutte abbiamo, ma con gli strumenti giusti, possiamo sicuramente ottenere risultati inaspettati.

Con voi non vogliamo certo avere segreti, siete le nostre fidate compagne di viaggio: per realizzare un trucco perfetto con la mano di Picasso, noi del reparto Aromi ci affidiamo ai sensazionali pennelli di PuroBio!

Tutti i pennelli e gli accessori PuroBio Cosmetics sono 100% vegan dermatologicamente testati e cruelty free! 

Permettono un’applicazione perfetta, senza sbavature o imprecisioni. 

Le setole dei pennelli sono morbidissime e, come una soffice piuma che accarezza il viso, sono un piacere da utilizzare! 

Abbiamo anticipato il piacere al dovere: avete a disposizione pennelli e non volete cambiarli? Con pochi e semplici passaggi i vostri pennelli make up torneranno come nuovi. 

 

Ordine e pulizia: due parole d’ordine 

 

Al lavoro è molto importante avere una scrivania ordinata. 

In cucina, per realizzare deliziosi piatti, è molto importante avere un piano cottura sempre ben organizzato. 

Di certo il set da trucco non è meno importante per noi donne. 

La pulizia dei pennelli makeup è importantissima, soprattutto se vengono utilizzati ogni giorno. Il motivo? Quando applicate il vostro trucco preferito, ricordatevi che tra le setole dei pennelli  si rifugiano residui, polvere,particelle di sebo, inquinamento e numerosi batteri.

La mancata pulizia dei pennelli potrebbe essere causa di una proliferazione dei batteri nelle setole, provocando reazioni non salutari per la pelle, danneggiando i tessuti. 

Ecco perché è importante dedicarsi alla pulizia:

  • almeno una volta a settimana se vi truccate ogni giorno
  • ogni 15 giorni se vi truccate occasionalmente durante la settimana

I pennelli che utilizzate per il trucco di labbra e occhi, a differenza dei pennelli da fondotinta o da cipria, necessitano un lavaggio più frequente. 

Consigliamo dunque di lavarli ogni volta che deciderete di applicare una nuova tinta, per evitare di ottenere un mix di colori sulla vostra pelle. 

 

Quali prodotti utilizzare per pulire i pennelli 

 

Le tipologie di liquidi per pulire pennelli da trucco, sono veramente moltissime. 

Ma noi vogliamo proporvi un trattamento homemade, proprio come piace a voi! 

Shampoo,saponi delicati e neutri sono perfetti per eseguire una pulizia accurata e naturale per i vostri pennelli make up. 

 

L’occasione migliore per provare la linea ecologica di Biofficina Toscana presente nel nostro reparto Aromi! Un insieme di prodotti sensazionali, formulati con delicati tensioattivi di origine vegetale. Ottima per tutta la famiglia, provare per credere! 

 

I 4 passaggi per pulire i pennelli da trucco 

 

Ed eccoci qua, care amiche alla lettura, pronte a svelarvi i nostri 4 passaggi segreti su come dare una nuova vita al vostro kit di pennelli da trucco

 

  1. Lavare con l’infallibile duo di acqua ed aceto

 

Prendete il vostro accessorio di bellezza e bagnate la sua testa delicatamente con acqua tiepida. 

Non utilizzate mai acqua calda, potrebbe danneggiare le setole del pennello staccandole dalla propria incollatura.

Immergendo il pennello per qualche minuto in un bicchiere con acqua e aceto, andrete a  disinfettare fino in fondo le setole.

Nessun timore per l’odore caratteristico,una volta che il pennello sarà completamente asciutto andrà via. 

 

2. Strofinare e massaggiare le setole

 

Applichiamo delle gocce di sapone o di shampoo direttamente sulle setole del pennello

In questo caso il segreto è strofinare e massaggiare con movimenti circolari ed energici le setole, facendo certamente attenzione a non danneggiarle.

L’ideale sarebbe farlo su una superficie puntinata o rigata in modo da rimuovere completamente lo sporco in eccesso del vostro pennello make up.  

 

3. Risciacquare il pennello

 

Risciacquate il pennello da trucco sempre sotto l’acqua tiepida, facendo attenzione a non lasciare residui di sapone.

Le vostre setole appariranno perfettamente pulite e morbide. 

 

4. Asciugare

 

Una terminata la terza operazione, l’asciugatura è un passaggio da eseguire con molta pazienza.. non abbiate fretta di riutilizzarli, ogni cosa ha il suo tempo!

Con un panno pulito o un asciugamano, tamponate la testa del pennello per assorbire l’acqua in eccesso.

Stendetelo su un ripiano all’aria aperta, possibilmente ombreggiato, con la parte morbida fuori dal bordo in modo da far circolare l’aria più facilmente.

Assolutamente aboliti l’utilizzo del phon o fonti di calore violente!

 

Ed ecco fatto ragazze, con pochi ingredienti, pazienza e costanza, possiamo prenderci cura di ogni piccolo particolare, facciamolo per noi stesse!

 

Continuate a seguirci sui nostri canali social, ogni giorno tantissime novità !