“Se impareremo ad avere cura delle nostre piantine, sarà più facile coltivare i nostri sogni: dedicarci con attenzione e passione a qualcosa ci aiuta a tirar fuori i nostri istinti migliori”.

Serena Dandini

 

Eccoci di nuovo qui nel nostro immenso spazio verde del Centro del Verde Toppi pronti ad affrontare un argomento molto interessante: la cura delle piante nel quotidiano!

Che si tratti di una pianta da appartamento, giardino, balcone non fa differenza. Dopo il suo acquisto, la pianta diventa una compagna fidata, da cui trarre ingenti benefici psico-fisici. 

Adesso non c’è più la scusa di non avere tempo per diventare un pollice verde: iniziamo a coltivare insieme questa passione. 

Eccoci con qualche tips per rendere le piante sempre rigogliose!

 

Prendersi cura delle piante da esterno: tre semplici consigli 

 

Controllare l’idratazione della pianta 

 

Un consiglio per mantenersi in pieno stato di salute è quello di consumare dai due ai tre litri di acqua al giorno. Medici ed esperti lo ricordano spesso. 

Per le nostre amiche piante il concetto è lo stesso!

Loro non hanno la possibilità e facoltà di scegliere in autonomia quando bere. 

Siamo noi a dover porre per loro la giusta attenzione. 

Ma come è possibile comprendere quanta acqua ha bisogno la nostra pianta, così da evitare ristagno idrico?

Possiamo dire che deve essere direttamente proporzionale alla sua fisiologia, la quale ne condiziona il bilancio idrico. 

Proprio per questo ogni tipologia preferisce quantitativi d’acqua diversi.

 

Consigliamo di annaffiare le piante 2-3 volte a settimana con un sistema di irrigazione oppure semplicemente con un annaffiatoio.

 

Eliminare le parti danneggiate della pianta ed i fiori appassiti 

 

Quando notate che la pianta ingiallisce, secca o diventa fragile, tagliate i corrispettivi rami partendo dalla base. Buttateli sempre!

I rami lasciati nel giardino, potrebbero contenere delle malattie diffondendole molto velocemente alle piante vicine.

Consigliamo la stessa procedura per i fiori appassiti delle piante, usando un paio di forbici da giardino, tagliando il fiore sotto al bocciolo, fattore che stimola e giova la nuova crescita. 

Noterete che un nuovo bocciolo si formerà e fiorirà nei giorni a venire.

 

Fertilizzare le piante 

 

Trovare il tipo di fertilizzante che risponda alle specifiche esigenze della vostra pianta è fondamentale.

Per non sbagliare il nostro staff del reparto Piante e Fiori del Centro del Toppi sarà sempre pronto ad aiutarvi al meglio nella vostra scelta.

Generalmente il fertilizzante sulle piante, andrebbe nebulizzato o irrigato, una volta ogni 4-5 settimane

 

Prendersi cura delle piante da interno: tre semplici consigli 

 

Rendere la luce una preziosa alleata

 

La luce è fondamentale. 

Proprio per questo è bene accertarsi che le piantine ne ricevano in giusta quantità. Come per l’acqua, ogni tipologia di pianta ha le sue necessità: 

  • 4-6 ore al giorno per le piante che necessitano di piena luce.
  • 2-3 ore per le piante che necessitano di luce parziale.
  • 1 ora per le piante che necessitano maggiormente di ombra .

 

Come e quando annaffiare le piante da interno 

 

Come abbiamo anticipato nel paragrafo dedicato alle piante da esterno, annaffiare periodicamente le piante è il vostro secondo step! 

La regola è compiere questa azione 2-3 volte a settimana. Come?

  • Utilizzando una bottiglia spray oppure un annaffiatoio di piccole dimensioni per rendere il terreno umido;
  • Usando acqua tiepida: l’acqua fredda può creare shock alle radici, danneggiando la pianta.

 

L’importanza della pulizia della pianta 

 

Purtroppo le piante da interno si coprono spesso di polvere nel corso del tempo. 

Oltre ad essere esteticamente poco carino da vedere, la polvere ostacola la crescita della pianta, ostruendo i pori delle foglie.

Ci sono prodotti specifici acquistabili nel nostro reparto Accessori orto e Giardino, ma prima di passare alla pratica siamo pronti a consigliarvi alcune dritte: 

  • mescolare acqua tiepida con una piccola quantità di detergente per piatti o per piante. 
  • Immergere un panno pulito nel composto e pulire le foglie.

Dedicate cura, amore e tempo alle vostre piante. Basta poco, i risultati saranno sorprendenti.

 

Vi aspettiamo con tante novità e speriamo di vedervi al più presto nei nostri reparti!